Tag

, ,

IMG_0426.JPG

Chi di voi non ha mai visto un film dove si bruciavano queste delizie infilzate su un legnetto intorno al fuoco? negli anni 90 ogni film/fiction americana aveva una scena così, che si trattasse di commedie e horror, la tappa camping e marshmallows era fissa, in genere si raccontavano storie di paura, che si traducevano in realtà se il film era un thriller, ma io non sono un’esperta del genere, ero più una fan delle commedie Disney, quelle dove il bene vince sempre insomma!

IMG_0428.JPG

Ebbene dovete sapere che da quando ho deciso di provare a fare i marshmallows, non solo ho provato millemila ricette, ma appena ho trovato quella giusta ne ho infilzato uno, chiamato la mia metà, e bruciato per sapere che sapore avevano…non fatelo! Appena lo mangerete sentirete un trilione di calorie liberarsi in bocca e subito dopo…il Paradiso, non scherzo, è una cosa golosissima, dolce da far paura ma…ragazzi che buoni!

Con la mia Metà ci siamo guardati e ci siamo capiti con una sola occhiata! ne abbiamo infilzato un altro, poi ancora uno, poi, Lui, che ha più self control di me, ci ha fermati, ma giuro che abbiamo fatto uno sforzo!

IMG_0434.JPG

Ero convinta fosse una cosa smielata, troppo dolce invece…fate i marshmallows e poi assaggiateli sbruciacchiati, sono la fine del mondo!

Io la ricetta giusta l’ho trovata sulla rivista Jamie, ecchettelodicoafà, l’ho modificata giusto quel poco per renderla ancora più veloce, a me sembra un’idea carina per i regali di Natale, magari in un sacchettino con un bel nastro rosso, nei miei cestini ci saranno!

IMG_0437.JPG

Per circa 30/40 marshmallow (dipende ovviamente da quanto grandi li taglierete.

50 g di Glucosio (o miele)
450 g di Zucchero Semolato
50 g di Acqua più altri 50 per la gelatina
24 g di Gelatina in fogli
2 Albumi
1 Cucchiaino di Estratto di Vaniglia o i semi di 1 Bacca
2/3 Gocce di Colorante alimentare (io ho scelto il viola)

Per la teglia (io ne ho usata una in silicone)
100 g di Zucchero a Velo
100g di Amido di mais

IMG_0427.JPG

Cominciate a setacciare insieme lo zucchero a velo e l’amido, questa miscela vi servirà per evitare che i marshmallows si attacchino alla teglia, ed anche poi per tagliarli, versatene 3/4 sulla teglia in modo da “infarinarla” tutta.

Mettete lo Zucchero Semolato, il Glucosio e l’acqua in un pentolino e portate il tutto ad una temperatura di 121 gradi.

Nel frattempo mettete la gelatina in ammollo nei 50 g di acqua, mettete gli albumi in una planetaria e cominciate a montare a bassa velocità.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura giusta colatelo a filo sugli albumi che stanno montando, aumentando la velocità delle fruste, continuate a montare fino a quando il composto non sarà freddo, mentre il composto monta mettete la gelatina con la sua acqua in microonde, scaldate, in modo tale che la gelatina si sciolga perfettamente e aggiungetela al composto di albumi e zucchero che sta montando.

Quando il composto sarà tiepido e ben montato mettetelo nella teglia che avrete spolverato con amido e zucchero, aggiungete qualche goccia di colorante sparsa e, aiutandovi con uno stuzzicadenti, fate dei cerchi e delle linee casuali, in modo da avere l’effetto marmorizzato, livellate e lasciate che si raffreddi completamente, io li ho messi in frigo un paio di ore per accelerare il tutto.

Quando si saranno rassodati potrete toglierli dalla teglia e metterli su un tagliere, precedentemente spolverato con la miscela di amido e zucchero e tagliarli in quadratini delle dimensioni che più vi piacciono, i miei erano di circa 2 cm per lato, a questo punto potete confezionarli o…mangiarli!

IMG_0439.JPG

Advertisements