Tag

, , , , , , , ,

IMG_0679.JPG

Il Natale è alle porte, si lo so che potrei sembrare una pazza ma in realtà io ho già cominciato (in realtà da parecchio ormai) a pensare ai regalini da fare, anche ai regaloni in verità, ma di quelli poco vi importa.

Il mio piano per quest’anno è arrivare a Natale in relax, senza alzatacce alle 5.00 del 25 mattina (dopo che sei andato a letto alle 4.00!) per finire i tortellini che il giorno prima non potevi perché stavi ancora finendo barattoli e barottolini da regalare…immaginate uno scenario post-guerra in cui in ogni angolo della cucina stazionano panettoni, pandori, barattoli, biscotti e quant’altro la mia mente malata abbia partorito nel periodo che va dal 20 al 25 dicembre!

Ecco quest’anno dico basta, voglio fare panettoni e biscotti il 20 dicembre, i tortellini il 21 (sempre che mia nonna, colei che supervisiona, sia libera!) e gustarmi i giorni di Natale in relax, passeggiare il 24 pomeriggio tra negozi solo per guardare le vetrine dei negozi addobbati senza la frenesia di dover prendere niente, insomma sentire il profumo del Natale, quello che sa di zucchero, di cannella…ecco se mi chiedessere “secondo te il Natale di che sapore ha” direi che sa di Cannella, non chiedetemi perché, in fondo sono sempre quella della strage dei panettoni di cui sopra!

IMG_0685.JPG

Ed ecco allora che dopo l’Uva Giulebbata arriva l’Apple Butter, ovvero il Burro di Mele, che di burro ha solo il nome e la consistenza, fatto solo di ottime mele, un goccio di limone e spezie, tante spezie, al comando delle quali c’è la regina delle spezie Natalizie appunto, la Cannella!

IMG_0699.JPG

E proprio perché, se si ha la fortuna di trovare delle melette non trattate, di certo non si butta via niente, con i torsoli e le bucce si può fare una gelatina che è la fine del mondo, così in una volta sola avrete 2 Regali da mettere nei vostri cesti, dovrete fare attenzione solo ad una cosa, non assaggiate, io per poco non finivo tutto altro che regali di Natale!

IMG_0719.JPG

Per circa 4 Vasetti da 150 g di Apple Butter:

1 Limone
4 kg di Mele (meglio se di varietà miste, avrete un sapore più rotondo e completo)
1 Bicchiere di Zucchero di Canna
1 Bucchiere di Zucchero Semolato
3 Cucchiai di Mix di Spezie per Apple Pie (è un mix che uso sempre anche nello strudel e nella Apple pie appunto, vi dico quali solo le proporzioni che uso io, poi voi fate a vostro piacimento: 4 Cucchiaini di Cannella, 1 Cucchiano di Zenzero macinato, 1/2 Cucchiaino di Noce Moscata, 1 Cucchiaino di Cardamomo, 1/3 di Cucchiano di Pepe di Sichuan)

IMG_0697.JPG

Per la Gelatina di Scarti di Mela:
Bucce e Torsoli di Mela
Acqua
1/2 Limoni (dipende da quanti scarti di mela avete)
Zucchero Semolato (dipende anche lui dalla quantità degli scarti)

IMG_0727.JPG

Io ho fatto l’Apple Butter nella Slow Cooker, in modo da Cuocere a bassa temperatura, se non l’avete cuocete in una pentola di coccio a fuoco bassissimo con coperchio mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi.

Il Procedimento nella Slow Cooker è questo: Sbucciate le mele ed eliminate il torsolo (mettete bucce e torsoli in un altra pentola, eliminando solo i piccioli), tagliate le mele in pezzi grossolani e mettete nella pentola, man a mano che mettete i pezzi di mela nella pentola spruzzate il succo del limone per evitare che si anneriscano (io ho uno spruzzino che si infila direttamente nel limone, regalo della mia Migliore Amica che, è evidente, conosce la mia malattia, ma voi potete anche versare il succo di limone direttamente sui pezzi di mela), versate ora lo zucchero di canna, quello semolato e le spezie e mescolate, mettete il coperchio, impostate la temperatura media e dimenticatevi delle mele per circa 6/7 ore.

IMG_0703.JPG

Trascorso il tempo armatevi di minipimer e frullate tutte le mele, continuate a cuore per altre 3 ore, mettendo un cucchiaio o un tovagliolo tra la pentola ed il coperchio per var evaporare il liquido e addensare il burro, quando avrà raggiunto la densità che più vi piace, spegnete tutto, invasate a caldo (in barattoli precedentemente sterilizzati), tappate e mettete a raffreddare capovolti per fare il sottovuoto, se poi volete essere proprio sicuri, allora avvolgete i barattoli in un canovaccio mettete in una pentola, coprite di acqua e fate bollire per almeno 10/15 minuti, lasciate raffreddare nella pentola con l’acqua.

IMG_0722.JPG

Mentre l’apple Butter cuoce pensate alla gelatina, nella pentola dove avrete messo le bucce e i torsoli di mela aggiungete tanta acqua quanta ne serve per coprire gli scarti di mela e mettete sul fuoco, portate a bollore, poi abbassate leggermente la fiamma e fate cuocere fino a quando l’acqua non avrà dimezzato il suo volume, a questo punto togliete i torsoli e le bucce, strizzateli con un panno in modo da conservare l’acqua al loro interno.

IMG_0728.JPG

Filtrate il liquido che avrete ottenuto per eliminare eventuali impurità e rimettete in pentola aggiungendo per ogni tazza di Liquido 1/2 Tazza di Zucchero e 1 Cucchiaio di Succo di Limone, fate cuocere, mescolando ogni tanto, fino a quando non avrà raggiunto la densità tipica di una gelatina o marmellata (ricordate che da fredda sarà meno liquida), quando la gelatina sarà diventata della stessa densità del miele togliete dal fuoco ed invasate come per l’apple butter, ed ecco 2 regali in una volta sola, e vi assicuro che non avete idea di quanto siano buoni, hanno conquistato persino il palato della mia Dolce Metà, che di solito non ama marmellate e simili!

IMG_0704-1.JPG

Con questa ricetta, partecipo al contest : “TUTTOMELE” in collaborazione con UIR, UNIONE ITALIANA RISTORATORI E SAPORIE e Bloggalline

IMG_1199.JPG

Advertisements