Tag

, , , ,

IMG_6941.JPG

Sembra che il diluvio che ci ha colpito in questi giorni si sia placato, oggi si è affacciato un timido sole…timido si, stamattina quando sono uscita per la passeggiata con la cana, vedendo il sole mi sono esaltata, pantaloni leggeri t-shirt e le mie immancabili infradito stile tedesco, che per le lunghe (o brevissime come oggi) passeggiate sono l’ideale, peccato che non appena messo il piede fuori al portone mi sia resa conto che quel sole era solo una farsa!

Certo il dubbio doveva venirmi vedendo dalla finestra tutte le persone con le giacche ma no, magari temono in un ritorno improvviso di Noe con annesso diluvio e non se la sontono sentita di azzardare…ecco forse è il caso di smettere di interpretare (se la mia amica mi chiama jessica fletcher da tempo immemore vorrà pur dire qualcosa no?!?) e imparare a leggere la realtà: Se tutti hanno la giacca farà freddo!

Sarei rientrata di corsa a coprirmi se non fosse che il fresco mi rinvigorisce la cana (certo lei usciva con la pelliccia!) che tutta conta ha cominciato ad andare con passo baldanzoso verso la sua esplorazione mattutina, ergo…mi sono sentita come quei tedeschi che si vedono in pantaloncini t-shirt ed infradito alla stazione termini a gennaio!

IMG_6943.JPG

Comunque per onorare il sole e il pranzo della domenica vi lascio una ricettina facile facile e buonissima, in estate la preparo la sera e la mangio fredda il giorno dopo ma anche fatta e mangiata calda è buonissima!

IMG_6942-0.JPG

Per 4 Persone:

400 g di Fusilli per me Franciacorta Valdigrano
4 Zucchine
300 g di Gamberetti Sgusciati (vanno benissimoanche quelli congelati)
1/2 bicchiere di Vino Bianco
1 Spicchio di Aglio
Origano e Prezzemolo (a vostro gusto)
Sale e Pepe q.b
Olio Extravergine di Oliva

Cominciate mettendo in padella l’aglio con un filo d’olio e fate rosolare per qualche minuto, quando l’aglio comincerà a colorarsi toglietelo dalla padella, aggiungete all’olio i gamberetti e lasciate cuocere per circa 10/15 minuti sfumando con il vino e aggiungendo origano e prezzemolo e aggiustando di sale e pepe.

Nel frattempo pulite le zucchine “temperatele” creando degli spaghetti, io ho un attrezzino simpaticissimo che mi permette di fare gli spaghetti di zucchina, sottilissimi (si possono mangiare anche crudi), se non avete questo attrezzo tagliatele a julienne, il più sottile possibile.

Una volta pronti gli spaghetti sbollentateli 2 minuti in acqua bollente, scolatelimed immergeteli subito in acqua fredda (in questo modo manterranno il colore).

Quando anche i gamberetti saranno cotti ed il liquido di cottura sarà evaporato aggiungete gli spaghetti di zucchina scolati, amalgamate (delicatamente o spezzerete gli spaghetti) e lasciate da parte.

Ora lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolate al dente e unite alle zucchine e ai gamberetti, ora potete decidere se servire così o lasciarvela per il giorno dopo…ditemi cosa scegliete!

IMG_6944-0.JPG

Advertisements