Tag

, , , ,

20140701-123630-45390065.jpg

Eccomi in partenza, sono quasi pronta, devo solo finire di prepararmi, prendere la macchina fotografica, fare mente locale per scegliere la strada giusta da fare, ma insomma, sono pronta…destinazione… #GalleriadelasaporeCirio alla Città del Gusto del Gambero Rosso, vedremo un famoso Chef all’opera e poi toccherà a noi mettere le mani in pasta nel pomodoro per inventare una ricetta con ingredienti ancora sconosciuti, il training autogeno per rimanere calma è cominciato ieri, ora spero solo di divertirmi e magari imparare qualche piatto nuovo dalle mie colleghe di avventura!

Mentre finisco di prepararmi però ho giusto il tempo per una ricettina veloce, che potete preparare anche ora e mangiarla a cena… o anche subito, insomma una ricetta semplicissima che vi farà mettere un piede in cina ma la busta della spesa in Italia!

Ricordate la panzanella cinese? ecco dal delirio tra me Silvia e Serena in quel week-end sono nati anche questi, Mantou al Vapore o Maxi-Ravioloni al vapore come sono stati ribattezzati qui, potete servirli come antipasto o decidere di farne tutto un pasto (esattamente come abbiamo fatto noi), il ripieno potete deciderlo voi, di verdure, di carne, di pesce, io sono rimasta sulle verdure, le mie preferite, ma voi non limitatevi e provateli, sono fenomenali!

20140701-124723-46043051.jpg

Per Circa 6 Mantou

200 g di Farina Manitoba Mulino Rossetto
100 g di Acqua Naturale
1 Cucchiaino di Sale
5 g di Lievito di Birra fresco
20 g di Olio extravergine di Oliva

Per il Ripieno:
2 Carciofi
100 g di Funghi champignon
1/2 Porro
Sale e Pepe
Olio d’Oliva

Cominciate sciogliendo il lievito nell’acqua, mettete la farina setacciata in una ciotola e cominciate ad impastare aggiungendo prima l’acqua, poi successivamente il sale e l’olio, dovrete ottenere un impasto sodo ed elastico.

Ricavate dall’impasto tante palline di 50 g, coprite con un canovaccio e fate lievitare fino a quasi al raddoppio.

Nel frattempo preparate il ripieno, pulite i carciofi ed i funghi e tagliateli a fettine molto sottili, in una padella mettete un filo d’olio e il porro tagliato a fette, fate rosolare ler qualche secondo, poi aggiungete i carciofi ed i funghi, fate rosolare un paio di minuti, aggiu gete 1 bicchiere di acqua e coprite con il coperchio, lasciate cuocere così per circa 20 minuti, fino a quando i carciofi non saranno morbidi e l’acqua sarà evaporata, aggiustte di sale e lasciate raffreddare.

Prendete ora ogni pallina di impasto e con un mattarello cominciate a stendere i lati, non toccando il centro, prendete il disco di pasta che avrete ricavato e poggiatelo nel palmo della mano, farcite con un cucchiaio di verdure ormai tiepide e chiudete creando delle increspature.

Tagliate ora dei quadrati di carta forno, mettete un mantou sopra ogni quadrato e fate cuocere a vapore per circa 20 minuti.

Una volta cotti, potrete decidere se gustarli così o provare a passarli per circa 5 minuti su una piastra rovente…io ci ho provato grazie al consiglio di una bravissima foodblogger e vi assicuro…sono deliziosi!!!

20140701-130207-46927738.jpg

Annunci