Tag

, ,

20140313-193743.jpg

Si crea un’atmosfera quasi magica mentre si armeggia tra mestoli, ciotole e spatole, da semplici polveri, uova, cioccolato prende forma pian piano qualcosa di profumato, soffice o croccante, il tuo Buongiorno o la tua Buonanotte.

Mi perdo mentre cucino, entro in una strana dimensione senza tempo e senza spazio…eccolo il problema, lo spazio, perdere le coordinate significa inevitabilmente farsi male, tra piccoli tagli, ustioni non c’è una volta che poi alla fine di tutto, non mi accorgo di avere una nuova “medaglia al dolore” e se non mi faccio male io allora attenzione perchè potrei anche distruggere qualcosa…prima o poi vi racconterò di un barattolo di fagioli e di un’esplosione…

In ogni caso ormai ho imparato, per esperienza che non c’è ricetta, con cottura al forno, che riesca se non mi brucio, non parlo di ustioni di primo o secondo grado, piccole scottature causate dallo spazio deformato…nella mia testa, credo che la causa sia da ricercare anche nei geni, dovete sapere chemia nonna riesce a scolare la pasta a mani nude, intendo dire senza l’ausilio di presine, va diretta sulla pentola dai manici d’acciaio e come se niente fosse scola la pasta…misteri della genetica credo!

Comunque, anche per questo Pain d’Epices la regola ormai è sempre la stessa, bruciatura sull’avambraccio destro, solo per poterne verificare la cottura ed essere sicuri della qualità e dell riuscita, blocco di ghiaccio per due minuti ed eccomi di nuovo pronta a sfornare…prima o poi avrò le mani d’amianto come la mia nonna!

La Ricetta è di Julie Andrieu da “l’ ABC del Cioccolato” (io ho fatto 1/2 dose)
Per uno stampo da Plum Cake vi serviranno:
60 g di Cioccolato Fondente
1 Uovo
65 g di Sciroppo d’Acero (la ricetta prevede il miele)
180 g di Farina integrale
75 ml di Panna acida
50 g di Burro +1 noce per imburrare lo stampo
40 g di Zucchero di canna
50 ml di Olio di Riso
1 pizzico di Noce Moscata
1 cucchiaino di Cannella
1 cucchiaino di Zenzero in polvere
1 cucchiaino di Cardamomo in polvere
1 cucchiaino di Lievito per dolci
1/2 cucchiaino di Sale.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, quando comincia a sciogliersi unite il burro a pezzi lo sciroppo e l’olio, mescolate bene affinché tutto il composto sia ben amalgamato il liscio.

Mescolate tutti gli ingredienti secchi: la farina le spezie il lievito e il sale.

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete agli ingredienti secchi la panna acida mescolate fino ad ottenere un impasto piuttosto denso, ora unite anche il composto al cioccolato e continuate ad amalgamare, aggiungete infine le uova con lo zucchero amalgamate bene fino ad avere un composto liscio e omogeneo.

Imburrate e infarinate lo stampo da plumcake e versateci il composto.

Cuocete in forno preriscaldato a 160° per 50 minuti circa, fa fede la prova stecchino; lasciatelo raffreddare su una gratella e conservatelo avvolto nella pellicola.

Perfetto a tutte le ore ma insuperabile la mattina con un velo di crema alla nocciola sopra, provatelo!

20140313-193729.jpg

Advertisements