Tag

, ,

Polpette veg 2

 

 

Lo devo ammettere io sono una fan del Broccolo, aldilà delle sue proprietà benefiche, che sono veramente una miriade, voglio dire non fa solo bene fa più che bene, è una miniera di vitamine, insomma un concentrato di salute; ma anche se non fosse così, a me piace proprio!

Ora so che a questa affermazione molti di voi che stanno leggendo (spero moltissimi!) non crederanno, ma vi assicuro che sono veramente una Fan Sfegatata, lo mangio lesso solo con il sale, in insalata, insomma come vi pare; credo che questa passione derivi dal fatto che vengo da una madre onnivora ma con una predilezione Erbivora che quando era stagione di broccoli (e anche quando non lo era) me lo faceva trovare in tutte le salse a pranzo o cena, e vi assicuro che quando dico tutte le salse sono seria, anche in brodo (a mo di minestra) a giugno tornando da scuola (a piedi) quando l’unica cosa che avresti volentieri mangiato era un Kilo di ghiaccio per tornare a temperature Cristiane!

Detto Questo, ormai quando vedo i Broccoli al supermercato non so resistere!

Ora il punto è che io non so resistere, non posso certo obbligare tutti a mangiare broccolo in insalata, pasta con il broccolo, persino una pizza con i broccoli nell’impasto…insomma diciamo che sto cominciando seriamente a pensare modi alternativi e magari un po’ più gustosi per mangiare quest’ortaggio miracoloso, e con queste polpette secondo me ci sono proprio riuscita, con questa finta panatura poi che le rende croccanti come se le avessi fritte, insomma provatele!

Per Circa 20 Polpette:

1 Broccolo Verde

200 g di Tofu al Naturale

1 Carota

1 Vasetto di Yogurt di Soia

70 g di Pangrattato circa (più altro per la panatura)

Sale q.b.

Aromi a Piacere

 

Pulite il Broccolo e cuocetelo al Vapore o Lessatelo.

Nel Boccale del Frullatore mettete il Broccolo Lesso, la Carota (che avrete pulito e pelato), lo yogurt, il tofu e frullate, aggiustate di sale e aggiungete gli aromi che più vi piacciono, aggiungete poco per volta il pangrattato, dovete ottenere un impasto sodo, che si possa maneggiare con le mani.

Formate delle palline e passatele nel pangrattato.

Adagiatele su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180°C per 15/20 minuti.

Sfornate e servite calde, vi assicuro che non vi renderete conto che non sono fritte!

Potete tranquillamente Congelarle, quando deciderete di farle vi basterà tirarle fuori il giorno prima, farle scongelare lentamente in frigorifero e poi cuocerle (io le ho congelate anche cotte, in modo che dopo averle scongelate vanno solo scaldate, ma questa è pura Pigrizia!)

Polpette vegan

Advertisements