Tag

, , , ,

Barrette cereali

Questo Mese è Approdato in Edicola Sale & Pepe Veg, in realtà nella mia edicola non è passato, la mia edicolante ha provato a convincermi che forse non esisteva ma, come dico sempre, per fortuna c’è il web e le versioni digitali dei magazine, così anche nella mia cucina sono arrivate queste bellissime ricette!

Sfogliando le pagine (be anche se è digitale…le pagine si sfogliano comunque), non c’era una ricetta che non avrei voluto provare, poi sono arrivata a loro, a queste barrette ai cereali con un ripieno di confettura ai lamponi e fragole ed ho deciso immediatamente che sarebbe stata la prima che avrei rifatto!

Da quando sono bambina la marmellata mi è sempre piaciuta tantissimo, lo so, normalmente i bambini vanno matti per la cioccolata, ma sarà che in casa c’era più marmellata che cioccolata, io per le confetture ho sempre avuto un debole!

Quindi eccomi subito ad armeggiare per adattare la ricetta a quello che la cucina passava…sono Stra-Buone, croccanti ma con un ripieno dolce, insomma per colazione sono perfette, ma vi assicuro che anche come spuntino o fine pasto vanno benissimo, io son già alla seconda infornata!

Veniamo alla Ricetta, vi lascio la mia Versione, per quella originale…cercate Sale & Pepe Veg che vale veramente la pena!!!

Per Circa 12/15 Barrette (ovviamente dipende da come le Taglierete, io ho Usato una Teglia di 24x36cm)

160 g di Fiocchi di Cereali Misti (io Avena, Riso Orzo)
70 g di Farina di Riso
100 g di Farina di Mandorle
1 Presa di Sale
1/2 Cucchiaino di Bicarbonato
Scorza Grattugiata di un’arancia
150 ml di Olio di Riso
Per la Farcitura:
350 g di fragole (io ho utilizzato quelle Congelate)
Se non Usate le Fragole Congelate aggiungete 10/20 g di Acqua
50 g di Truvìa (In questo Modo non sarà solo Buono ma anche Light!)
Cominciamo dalla Farcitura, non temete non bisogna fare una vera e propria marmellata, vi basterà una buona padella antiaderente, mescolate le fragole con Truvìa (se usate frutta fresca giungete acqua) e fate cuocere fino a quando le fragole non si saran o ammorbidite e si sarà creata una sorta di confettura con pezzi di frutta, per vedere se è pronta vi basterà prendere un po’ di questa marmellata e poggiarla su un piattino, se raffreddandosi avrà la consistenza di una marmellata allora è pronta, lasciate raffreddare.
Ho scelto di Usare Truvìa per poter avere un prodotto buono ma non eccessivamente calorico e il più possibile naturale; Truvìa è un dolcificante d’origine naturale estratto dalla foglia di stevia, una pianta originaria del Paraguay dalle eccellenti proprietà dolcificanti, Truvìa ha una forma del tutto simile a quella dello zucchero tradizionale e in più ha zero calorie, non ha potere calorico, non altera la glicemia e non favorisce la carie, cosa volete di più?!?Fatta la Farcia possiamo dedicarci alle barrette; in una ciotola riunite tutti gli ingredienti secchi e mescolate, aggiungete ora l’olio e, aiutandovi con e vostre mani, impastate bene, dovreste ottenere un composto simile alla sabbia bagnata (quella che usate per fare i castelli!).Prendete una teglia, foderatela con carta forno (se come me, usate una teglia in silicone, la carta forno potete ometterla tranquillamente), versate nella teglia i 2/3 del Composto e pressate bene con le mani, aggiungete la confettura ormai tiepida, spalmatela su tutto il composto ai cereali, coprite con la restante parte di impasto, pressate ancora con le mani e cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 30/40 minuti Circa.

Sfornate, lasciate raffreddare, togliete dalla teglia e tagliate le barrette, potete conservarle in una scatola di latta rivestita con carta forno, si conserveranno per circa 1 settimana, ma secondo me non arriveranno a tanto!

Barrette 2

 

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST “LA RIVINCITA DEI CEREALI DI A TUTTO PEPE… & GIOCHI DI ZUCCHERO

la rivincita dei cereali

Annunci