Tag

, , ,

Ceci

 

Anche queste vengono dal nostro piccolo grande antipasto, una rivelazione, tanto semplici eppure così buone, che ceci e rosmarino stanno bene insieme, è noto, ma la farinata di ceci fritta, personalmente non l’avevo mai provata e devo ammettere che è stata una bella scoperta!

Questo è un antipastino veloce, semplice ma di effetto, è adatto ad una cena a buffet (basterà cambiare le dimensioni), insomma è buono è versatile, cosa volere di più?

Anche queste come le altre vengono dal libro Piccola Pasticceria Salata di Luca Montersino, lui fa delle Focaccine di Kamut, che non ho dubbio saranno buonissime e magari anche più azzeccate ma io avevo la manitoba a disposizione e quindi ho leggermente riadattato la ricetta.

Per Circa 12 Finger vi Serviranno:

Per le Panelle di Ceci:

40 g di Farina di ceci

160g di Acqua

4 g di Olio Extravergine di Oliva

Per Le Focaccine:

200 g di Farina Manitoba Molino Rossetto

5 g di Lievito di Birra

90 g di Acqua Tiepida

Rosmarino q.b.

20 g di Olio extravergine di Oliva

1 Cucchiaino di Sale

Per La Frittura:

Olio di semi Di Girasole

 

Cominciamo con l’impasto  per le focaccine; in Planetaria o in una ciotola mettete la farina, aggiungete l’acqua (nella quale avrete sciolto il lievito) e cominciate ad impastare, aggiungete solo alla fine l’olio ed il sale ed impastate, dovrete ottenere un panetto sodo, mettetelo a lievitare all’interno di una ciotola leggermente unta e coperto con la pellicola.

Quando sarà raddoppiato di volume stendetelo con un matterello ad un’altezza di 1/2 cm, poi, con un coltello, tagliate tanti quadrati di circa 2 cm per lato, mettete su una teglia da forno e lasciate lievitare (coperti dalla pellicola) per almeno altri 40/50 minuti.

Cuocete a 180°C per circa 15 minuti, o fino a quando non vedrete che si saranno dorati, sfornate e quando saranno tiepidi, tagliateli a metà.

Per Le Panelle: Mescoalte la farina con l’acqua e l’olio e lasciate riposare così per 30 minuti.

Trascorso questo tempo riprendete l’impasto, mettetelo in un pentolino e cuocete a fuoco basso mescolando di continuo, dovrà addensarsi ed assumere una consistenza simile ad una polenta, una volto cotto, mettetelo su un foglio di carta forno, coprite con una latro foglio e con l’aiuto di un matterello stendete la “polenta di Ceci” e lasciate raffreddare.

Mettete l’olio di semi di girasole in una padella profonda, io utilizzo il wok che per le fritture è perfetto, tagliate la polentona di ceci in quadrati di 2/3 cm di lato e friggete ogni quadratino, scolate su carta assorbente.

Ora non vi resta che farcire le vostre focaccine, chiudere il tutto con uno stuzzicadenti e correte che il fritto è buono caldo!

Ceci 2

Advertisements