Tag

, ,

Mousse 2

Capita a volte di vedere una cosa in uno dei blog che segui, nel caso specifico, nel bellissimo blog di Martina, e pensare che…non è possibile, non si può proprio fare, ci sarà un trucco, come fa questa ricetta a venire?!?

Allora ti segni la ricetta nella personalissima lista dei to-do, e aspetti il momento giusto.

E Il momento ovviamente arriva…ma quando mai non arriva il momento per il Dolce?!?

Arriva quando decidi di provare a convertire tutti i dolci tradizionali in dolci vegan, cosa assai ardua, dal momento che le uova sono elementi fondanti della pasticceria, e allora ecco che come Archimede, la lampadina accende e ti ricordi della ricetta appuntata tempo prima e decidi di sfidare le leggi della Pasticceria sfidandola con la chimica!

La Chimica esatto, perchè gli unici ingredienti di questa mousse sono cioccolato, nocciole e…ACQUA!

Chiunque si sia cimentato nel semplice processo di fondere il cioccolato a bagnomaria sa che, nel caso in cui, alcune gocce d’acqua entrassero in contatto con il cioccolato che state pazientemente mescolando per far sciogliere…potete smettere di mescolare perchè il vostro lavoro è stato appena vanificato!

In questa mousse invece, sfidando ogni legge, li unite proprio per scioglierli e montarli!!!

Ovviamente c’è il trucco!

Il Trucco si nasconde in una formula chimica che vi permette di calcolare la giusta quantità di acqua, da mescolare al cioccolato per far in modo che si trasformi in una mousse vellutata e non in un disastro!

Io non sono brava come Martina nello spiegare tutto il procedimento, ve lo dirò come l’ho capito io e come lo spiegherei a chiunque me lo chiedesse.

Cominciate con il guardare la percentuale di grassi che ha il vostro cioccolato (se avete una tabella informativa sul retro della tavoletta guardate i grammi di grassi contenuti, ad esempio se trovate scritto, come nel mio caso 45,4 g di grassi allora il vostro cioccolato avrà una percentuale di grassi pari a 45,3%), una volta che sapete la vostra percentuale la formula da applicare è la seguente:

% Grassi del Cioccolato : 34 = x (quantità di acqua che dovete scoprire) : 100

Quindi l’operazione da fare è:

% Grassi del Cioccolato x 100 : 34 = Acqua da aggiungere al vostro cioccolato.

Detto questo, passiamo alla ricetta:

Cioccolato

Acqua

1 Cucchiaio di Zucchero Semolato

50 g di Nocciole Eurocompany

Ghiaccio

Per Guarnire:

Granella di Nocciole Eurocompany

Il procedimento, una volta capita la formula è semplicissimo, cominciate prendendo le nocciole, e tostatele per qualche minuto, ancora tiepide mettetele in un macina caffè e macinate fino a quando non saranno ridotte ad una pasta morbida, spalmabile, tenete da parte.

In un Pentolino mettete il cioccolato, lo zucchero e l’acqua, mescolando, fate sciogliere a fuoco basso, quando si sarà sciolto, trasferite il pentolino in una bacinella di acqua e ghiaccio (in modo da raffreddare velocemente la mousse), e con una frusta elettrica montate  fino ad ottenere la consistenza della mousse.

Aggiungete la pasta di nocciole, amalgamate bene e mettete la mousse nelle coppette, lasciate riposare in frigorifero almeno 2 ore.

Al momento di servire la mousse, decoratela con la granella di nocciole e…mangiate…dopo aver studiato tutta questa chimica ce lo potremo permettere!

Mousse

 

Con questa Mousse faccio gli auguri per i suoi 4 anni del Blog, all’Araba più “Felice” e Famosa del web, che ha deciso di festeggiare con un bellissimo Giveaway, come fosse un party virtuale!

Se non la conoscete (ma siete veramente in pochi) andate da lei a vedere cosa combina ai fornelli, ve ne ho parlato già in altri post, le sue ricette sono assolutamente affidabili, furbissime e soprattutto buonissime!

Per me è sempre una certezza, e fonte di molte calorie prese!!!

Auguri Araba Felice!

giveaway araba

Annunci