Tag

, , ,

ravioli2

L’altro giorno, suona al citofono il corriere, cos’è? non ho ordinato niente…poi l’illuminazione…il Giveaway di Col Kitchen & Photos!!!

Scendo come una furia di sotto, agguanto il pacchetto, no in realtà non ho dato a vedere la frenesia che mi muoveva, ho preso con molta tranquillità il pacchetto dal corriere, come fosse cosa da tutti i giorni ricevere un regalo, insomma, e me ne sono tornata a casa…peccato che in ascensore, interpretando Mac Giver, ho aperto il pacchetto munita di sole chiavi, avevo pensato di fare un taglierino con la molletta per capelli, ma poi, ho optato per un metodo meno raffinato, solo per la fretta di aprire e vedere il fantastico set ovviamente!

Arrivata a casa poi mi sono messa subito a pensare…ok hai finalmente le bacchette, stuoino, vassoio, ciotoline per la soia, tutto questo impone una cucina asiatica…o quanto di più asiatico si riesca a fare con i prodotti che trovo qui (credo che la cosa più cinese che conoscono da queste parti sia il riso basmati!)

Mi sono fiondata sul barattolo della farina ed ho cominciato ad impastare…stasera ravioli al vapore!!!

Per il ripieno…ma si verdure e pesce, che torno proprio ora dal mercato e bisogna approfittare!

E quindi eccoli qui, i miei ravioli Italo-Cinese, anche se, in tutta onestà, forse di cinese hanno la forma e il metodi di cottura, però il sapore era quello (farcia a parte, che la loro è a base di gamberi o carne se non erro), comunque erano buonissimi!

Piatto unico ovviamente, ma pochi grassi, tante verdure, pesce magro, cottura al vapore…ho anche preparato la cena light insomma!

Per circa 20 ravioli vi serviranno:

250 g di Farina 00

150 g di Acqua (tiepida è meglio)

1 cucchiaino di Sale

Per la Farcia:

3 Zucchine

1 Tazza circa di piselli congelati

1 Cipollotto

2 Tranci di Merluzzo

1 Carota

1 Cucchiaino di Colatura di alici (se non la trovate va bene anche la pasta d’acciughe)

Qualche Foglia di Lattuga

Cominciate preparano la pasta dei ravioli, mettete la farina, l’acqua e il sale in un mixer ed impastate per qualche minuto, fino a quando non avrete ottenuto un impasto simile a quello del pane, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti, almeno.

Ora preparate la farcia, mettete a lessare il merluzzo.

In un Mixer mettete la carota, il cipollotto le zucchine, i piselli, la colatura di alici e il merluzzo lessato e frullate, non serve che sia frullato finemente, anzi, è preferibile (almeno a mio gusto) ottenere un composto più “grumoso”.

Passate il composto di verdure in una padella antiaderente, aggiungete 1 bicchiere di acqua, aggiustate di sale e pepe e cuocete fino a quando l’acqua non sarà evaporata del tutto, ora trasferite il composto in un piatto e lasciatelo raffreddare in frigorifero.

Riprendete la pasta dei ravioli, stendetela sottile (circa 5 millimetri), con un coppa-pasta rotondo fate dei dischi, mettete al centro di ciascun disco un cucchiaino del composto, ora bagnate con un pennello, ma anche con un dito, le estremità del disco di pasta e chiudete a mezza luna per formare il raviolo, per dargli la forma tipica del raviolo cinese, create delle piccole ondulature nella parte di pasta che avete chiuso.

Prendete un cestello in bambù, o qualsiasi cosa usiate per cuocere al vapore, mettete alla base delle foglie di lattuga pulite (o qualsiasi altra verdura a foglia larga come la verza o quello che avete nel frigo insomma) e adagiatevi sopra i ravioli, distanziandoli un po’ tra loro.

Fateli cuocere al vapore per circa mezz’ora, e portate in tavola.

Mangiateli, accompagnandoli con la salsa di soia, o con una salsa piccante come quella che avevo fatto per il sushi.

ravioli

Advertisements