Tag

, ,

Patate Sabbiose

Buona Sabato a Tutti!

Visto che è quasi l’ora di pranzo vi do un’idea per il contorno del pranzo domenicale…questa è una ricettina facile facile, che riscuote successo sicuro, che non richiede tempi di cottura lunghi (come le classiche patate al forno esigono) e che soprattutto non vi giocherà quel terribile scherzo (che le patate sono solite fare) ovvero quello che vi fa dire ogni volta: “ne avrò pelate un sacchetto da 10 kg e guarda come sono diventate!

A Me succede sempre così, passo ore a pelare le patate, quando ne ho una quantità che, ad occhio, potrebbe sfamare un esercito mi dico che è arrivato il momento di passarle nel forno, poi quando vado a tirarle fuori bastano appena per 2-3 persone, lo detesto!

Anche perché per ovviare al problema, ogni volta che devo preparare una cena, cuocio in forno un campo di patate intero (che a quel punto risulteranno effettivamente un po’ tantine), che ci devo fare? mia Nonna diceva sempre che era meglio avanzasse qualcosa piuttosto che non ce ne fosse abbastanza per gli ospiti…io a volte questa regola la prendo un po’ troppo alla lettera!

Non vi darò dosi per questa preparazione, ma calcolate che fatte così sono più che sufficienti un paio di patate medie per commensale.

Vi Serviranno:

Pan Grattato

Aglio

Rosmarino

Sale e Pepe

Semi di Finocchietto Selvatico

Patate

Olio extravergine di Oliva

Cominciate con il pelare le patate, tagliatele a tocchetti e sbollentatele in acqua non salata per circa 10/15 minuti.

Nel Frattempo, preparate una ciotola capiente, mescolate insieme il pangrattato, l’aglio tritato, sale pepe e finocchietto, mescolate bene in modo tale che tutti gli ingredienti si mischino.

Scolate bene le patate e “tuffatele” nella ciotola di pangrattato, mescolate bene, in modo che ogni patata sia ricoperta dal pangrattato.

Prendete a questo punto una pirofila, distribuiteci le patate condite con un po’ di olio (molto meno rispetto a quello che serve per le classiche patate al forno) e mettetele in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti, poi alzate il forno a 220 °C per gli ultimi 10 minuti di cottura.

Provatele e fatemi sapere!!!

 

Advertisements