Tag

, , ,

Tartelletta la Tiramisù 2

Qualche giorno fa, vi ho raccontato di come la Mia Dolce Metà mi avesse chiesto qualcosa di fresco per la colazione, e della nascita dei Chocolate Pie, il problema è che se cominci a sfogliare i libri di Montersino, è difficile scegliere cosa fare, quei piatti ti guardano e mentre sfogli, ognuno di loro ti offre 1000 ragioni per tirare fuori planetaria, spatole, stampi…insomma la Scelta è Veramente Ardua!

Cominci col pensare: Certo se faccio questo, potrei fare anche l’altro con la stessa base, poi in fondo ormai le farine le ho comprate, le uova non reggeranno a lungo in frigo, uno per la colazione e l’altro per il dopo pasto mi sembra un’ottima idea, poi se devo accendere il forno tanto vale riempirlo…ed ecco che sei già lì a fare doppia dose di quello, impasta l’altro, metti a rassodare uno e cuoci questo…

Queste Tartellette vengono al mondo proprio così, ho fatto doppia dose della frolla dei Chocolate Pie, doppia Ganache, alla fine bisognava solo aggiungere la mousse al mascarpone, il Burro cacao…va bè quello non l’ho trovato, un po’ di cacao andrà bene lo stesso…Dalla loro BREVE Permanenza in Frigo direi di Si!

Per Cominciare vi Serviranno:

Per La Frolla, Il Maestro Pasticciere consiglia una frolla con Farina di Riso, io ho usato quella al Farro dei Chocolate Pie, così come per la Ganache al Caffè, ho semplicemente raddoppiato le dosi per fare entrambi.

Per il Frangipane al Cacao:

120 g di Farina di Mandorle

115 g di zucchero di Canna Grezzo

120 g di Burro

130 g di Uova Intere

33 g di Farina di Riso

10 g di Amido di Riso

13 g di Cacao in Polvere

Per la Mousse al Mascarpone:

125 g di Panna Liquida

125 g di Mascarpone

90 g di Base Tiramisù Pastorizzata

15 g di Gelatina in soluzione

Per La Base Tiramisù Pastorizzata

30 g di Tuorli (circa 2 uova Medie)

55 g di Zucchero Semolato

15 g di Acqua

1 Baccello di Vaniglia

Per La Gelatina in Soluzione:

5 g di Gelatina in Fogli

5 g di Zucchero (1 Cucchiaino)

5 g di Acqua

Per Il Frangipane al Cacao:

Miscelate la polvere di Mandorle allo zucchero e con questa polvere montate il burro in planetaria, unite a filo le uova intere e per ultimo la farina, l’amido e il cacao setacciati.

Per La Tartelletta:

Rivestite gli stampini da tartelletta con la Frolla al Farro  e poi riempiteli, per circa la metà, con il Frangipane al Cacao, cuocete in forno a 180° per circa 15 minuti, e lasciateli raffreddare.

Versate la Ganache al Caffè ancora calda, sulle tartellette fino ad arrivare al bordo e mettete tutto a rapprendere in Congelatore (o per le Fortunate in Abbattitore).

Preparate la Gelatina:

Miscelate Zucchero e Acqua.

Mettete la gelatina in acqua fredda (non si intende quella della ricetta), fino a quando non avrà assorbito  acqua pari a 3 volte il suo peso (in questo caso: 5 g di gelatina e 20 g di acqua).

Strizzate la gelatina e scioglietela nel composto di Acqua e Zucchero che avete fatto prima.

Conservate in Frigorifero

Per La Base Tiramisù:

Mettete zucchero e Acqua in un pentolino e portate il tutto alla temperatura di 121°, mescolando bene.

Nel Frattempo cominciate a montare i tuorli con i semi di vaniglia, quando lo sciroppo sarà pronto incorporatelo ai tuorli, continuate a montare fino al completo raffreddamento.

Per La Mousse:

Sciogliete la gelatina in Soluzione nella Base Tiramisù Pastorizzata ancora calda, unite il Mascarpone e “alleggerite” il tutto con la Panna Montata.

Riempite degli Stampini in silicone (io ho seguito il consiglio del maestro e ho optato per gli stampi a forma di Savarin) della stessa misura delle tartellette che avete fatto in precedenza e congelate il tutto.

Quando La Mousse e le tartellette saranno ben congelate, sformate la mousse e adagiatela sopra le tartellette, spolverate con il Cacao in polvere e conservate in Frigorifero!

Ok lo so, non è una ricetta light, forse è anche un tantino lunga ma…provatela, un solo morso vi ripagherà degli sforzi e…ok la prova costume ma un dolcetto fresco ogni tanto ce lo meritiamo!!!

Tartelletta al TiramisùCon questa ricetta dolce partecipo a Get an Aid in the Kitchen del blog Cucina di Barbara 

Kitchen

“Con questa ricetta partecipo al contest di  Una Fetta Di Paradiso “Dolci Con Farine Speciali”

Contest

Advertisements