Tag

, ,

Quando venerdì ho preso il mio lievito madre, per panificare, ho sentito una nota acida appena ho aperto il barattolo, l’ultima volta che era successo aveva rovinato tutta la mia infornata di pane, così ho deciso di fare una prova, anzi una gara…il mio lievito madre contro il lievito di birra!

Prima di tutto, ho tolto la nota acida: 2 rinfreschi al lievito madre con il doppio di farina rispetto al peso del lievito, poi sabato mattina è iniziata la sfida!

Ho impastato il lievito di birra con la farina di faro e il mio lievito madre con quella integrale, lasciato lievitare e infornato prima di cena.

Risultato: il miglior pane che sia riuscita a fare finora, buono, croccante, e soprattutto non acido!

Per quello che mi riguarda vince il lievito madre, riesce a dare dei profumi e dei sapori che il lievito di birra non ha, non so se a questa mia preferenza contribuisca anche il tipo di farina, ho una predilezione per la farina integrale!

Da questa sfida sono riuscita soprattutto a capire quale sia il giusto rinfresco per il mio lievito e soprattutto per i miei tempi: 2 dosi di farina 1 dose di lievito 1 dose di acqua (100 g farina, 50 g lievito, 50 g acqua), in questo modo posso rinfrescare il lievito una volta a settimana, ovvero quando mi serve per fare il pane!!!

Consiglio della Pepper: per il rinfresco del lievito usate sempre lo stesso tipo di farina che avete usato all’inizio, e mi raccomando, rinfrescate sempre il lievito che vi serve 2 ora prima di fare l’impasto!

Advertisements